Zona a rischio di gas

ATEX - quindi è una direttiva dell'Unione europea. Definisce i requisiti essenziali che ogni merce deve fare, dedicata a dare in aree che sono in pericolo di esplosione. I requisiti dettagliati sono regolati nelle regole relative alle informazioni correnti. E i requisiti che non sono regolati dalla direttiva o dalle norme possono essere soggetti a regolamenti interni esistenti in altri Stati membri.

duo shampoo

proceduraQuesti regolamenti non possono che essere diversi con la regola, inoltre non hanno alcun vantaggio di aumentare i suoi requisiti. Perché la Direttiva ATEX 94/9 / CE ci obbliga a marcare CE. Sì e ogni prodotto "ATEX", contrassegnato dal simbolo Ex, doveva essere contrassegnato CE all'inizio. E anche passare la procedura o è utile con la partecipazione ordinaria di una "terza parte" se il produttore ha utilizzato un modulo diverso dal modulo A.

Unificazione dei regolamentiDal momento che normative incoerenti che si applicano alla sicurezza della possibilità dei paesi dell'UE sono stati enormi restrizioni di alcun circolazione delle merci tra gli Stati membri, ha deciso di unificare tali norme. Il successo delle attrezzature utilizzate per la pubblicazione in aree che sono a rischio di esplosione il 23 marzo 1994, il Parlamento europeo e il Consiglio dell'Unione europea ha annunciato la direttiva 94/9 / CE ATEX, che è diventato per essere 1 Luglio 2003. Ha anche introdotto la direttiva 1999/92 / CE ATEX137 - deferita agli utenti ATEX. Riguardava i bassi requisiti di sicurezza nei locali di lavoro, in cui siamo in grado di colpire l'atmosfera esplosiva.La prima direttiva è stata introdotta nel 2003. La seconda direttiva è stata adottata dal Ministero dell'Economia, delle Politiche Aziendali e Sociali il 29 maggio 2003 ed è iniziata il 25 luglio 2003. Il 31 ottobre 2010, una nuova Ordinanza modificata del Ministro dell'Economia dell'8 luglio 2010 in materia di requisiti minimi di fiducia e igiene del lavoro, unita all'opportunità di incontrare un'atmosfera esplosiva nell'ambiente di lavoro, che ha sostituito il regolamento del 2003.